SNAIDERO

Andreucci & Hoisl

La collaborazione con Andreucci & Hoisl inizia nel 2016 con il progetto Passepartout. Obiettivo: rivoluzione da dentro. Il progetto segue una logica sottile, non immediatamente visibile ma profonda e completa. L’ambizione di sviluppare un sistema flessibile, basato su contenitori e utensili diversi nel design e nei materiali, che potessero essere diversamente utilizzati. Il risultato? Un sistema che rivoluziona completamente la vita all’interno della cucina, con nuove funzioni e inaspettate soluzioni.

“L’idea di un progetto deriva dalla ricerca di una risposta funzionale allo spazio”

Una collaborazione che guarda al futuro; due designer che con la loro stessa esperienza raccontano come creare un percorso comune mantenendo la propria unicità.


Alessandro Andreucci nasce a Macerata nel 1968. Dopo la laurea in ingegneria meccanica, studia design industriale all’accademia statale d’arte di Stoccarda, in Germania. Inizia a lavorare a Monaco, in Germania, presso Siemens Design & Messe e successivamente presso System Design. Nel 2000 torna in Italia, presso la iGuzzini Illuminazione, lavorando principalmente a progetti dello studio Renzo Piano Parigi. Nel 2003 vive e lavora a Londra, collaborando in particolare con lo studio Ron Arad. Dal 2004 ha il proprio ufficio di design industriale. Collabora stabilmente con Christian Hoisl, designer tedesco con ufficio a Monaco, con il quale nel 2010 si aggiudica il Red Dot Award, per la seduta Pan, di Garpa. Sempre nel 2010, l’Ombrella, un progetto di Viabizzuno sviluppato con Mario Nanni, è stato selezionato nell’ADI Design Index.

Gallery

link_004_20
link_003_20
link_002_20
link_001_20
link_005_20
link_006_20
Elementi correlati
Potrebbe interessarti anche
intervista_iosa_ghini_img_5587
Leggi tutto
elementi_03_gen_01
Leggi tutto
stand_eurocucina_img_5341
Leggi tutto
INVITO_MAIL_EUROCUCINA_600X600Px-2
Leggi tutto
savethedate_eurocucina2022
Leggi tutto